Il caso Assange – Stefania Maurizi

Crimini di guerra, informazione, censura, crittografia e lunghissime battaglie legali… Con la giornalista d’inchiesta Stefania Maurizi abbiamo parlato di Julian Assange, il fondatore di WikiLeaks da anni al centro di un durissimo scontro giudiziario con gli Stati Uniti.

Ascolta il podcast 🎙

Spreaker / Spotify / Apple

Cancel culture e politicamente corretto – Matteo Pascoletti

La lettera della rivista Harper’s contro la “cancel culture”, il sistematico stravolgimento da parte degli ambienti più conservatori di termini quali “politicamente corretto” e “woke”, il caso Montanelli… Conversazione con il giornalista Matteo Pascoletti.

Ascolta il podcast 🎙

Spreaker / Spotify / Apple

Federico Ovunque – Daniele Vecchi

La notte del 25 settembre 2005 Federico Aldrovandi veniva ucciso a Ferrara da quattro poliziotti. Daniele Vecchi ha scritto un libro su Aldro e sulla sua immagine divenuta un simbolo. Un volto scomodo da censurare per alcuni, una storia da non dimenticare per altri.

Ascolta il podcast 🎙

Spreaker / Spotify / Apple

La lezione di Anna Politkovskaja

Immagine

“I giornalisti non sfidano l’ordine costituito. Descrivono soltanto ciò di cui sono testimoni. È il loro dovere, così come è dovere del medico curare un ammalato e dovere dell’ufficiale difendere la patria. È molto semplice: la deontologia professionale ci vieta di abbellire la realtà… L’unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede”.

Anna Stepanovna Politkovskaja (New York, 30 agosto 1958 – Mosca, 7 ottobre 2006)